Linea 3 Servizi

Stampa questa pagina


La linea di intervento 3 si compone di due azioni.

1) La prima azione consiste nella creazione di un servizio di sportello di assistenza e consulenza alla creazione di impresa e allo sviluppo delle imprese esistenti in un’ottica di filiera e di progettazione integrata, che funge anche da sportello informativo sia in merito alle azioni realizzate dal GAL stesso sia alle ulteriori possibili forme di finanziamento pubblico. Lo sportello eroga anche un servizio di informazione sulle attività del GAL e sui bandi.

La creazione dello sportello è stata preceduta da uno studio il cui obiettivo è stato quello di definirne le modalità di accoglienza, di affiancamento, di inserimento e/o di sviluppo delle imprese sul territorio Gal, così come previsto dal PSL all’interno della Misura 321.1 a).


2) La seconda azione consiste nella realizzazione di uno studio finalizzato a comprendere quali siano i reali fabbisogni in termini di servizi sul territorio del GAL Langhe Roero Leader. Lo studio contiene tutti gli  elementi utili al fine di poter poi procedere alla realizzazione di specifici bandi di finanziamento per la realizzazione dei servizi da esso evidenziati, così come previsto dal PSL all’interno della Misura 321.2 a), che contribuiscano al mantenimento della popolazione residente attraverso il miglioramento della qualità della vita e che favoriscano l’insediamento di nuovi residenti.


Obiettivo di tali interventi è la realizzazione di un’ampia gamma di servizi per contribuire ad aumentare l’attrattività delle zone rurali del territorio di Langhe e Roero attraverso:

  • Supporto alle imprese nella creazione e nello sviluppo di idee imprenditoriali
  • Accompagnamento delle imprese alla partecipazione a progetti di filiera
  • Incremento dell’offerta di servizi di utilità sociale e di carattere culturale e ricreativo
  • Incentivazione a mantenere una basilare rete di esercizi commerciali

Serviranno inoltre a colmare il divario delle aree rurali rispetto a quelle urbane dove servizi analoghi sono già più diffusamente realizzati (assistenza alle fasce deboli, punti di incontro per attività creative, ecc…) e contribuiranno al mantenimento della popolazione residente attraverso il finanziamento di interventi volti al miglioramento della qualità della vita sul territorio rurale del GAL.


Scarica lo "Studio Servizi"



07/10/2013


 
 
 
 
 
 
 
 

Per iscriverti alla nostra newsletter è sufficiente inserire la tua email nel campo sottostante.